Pasta integrale con pesto, pachino e parmigiano

Con questa ricetta inauguriamo una nuova rubrica: le ricette low cost!

Perché per mangiare bene non bisogna spendere un patrimonio!
Questa pasta ha un costo veramente basso ma vi assicuro che è buona e gustosa.

Per quanto riguarda la crema al basilico mi sono rifiutata di chiamarla pesto perché non ci sono i pinoli (anche se voi potete andare a farvi una passeggiata sotto i pini e raccogliere una manciata di pinoli) ho usato solo due cucchiai di olio perché poi ho usato l’acqua per diluirlo e non ho messo all’interno il parmigiano.

Io ho usato il basilico della mia piantina, ne bastano una trentina di foglie grandi.

Le scaglie di parmigiano potete sostituirle con delle scaglie di grana o con qualsiasi altro formaggio a pasta dura.

Infine la pasta, l’ingrediente primario, potete usare anche una pasta bianca ma se ogni tanto al supermercato trovate in offerta la pasta integrale compratela vi assicuro che non ve ne pentirete. (mi raccomando solo che sia BIO)

Costo stimato per 4 persone: 3€

Ingredienti:

320 gr di pasta

800 gr di pomodorini (piccadilly o pachino)

30 foglie di basilico

2 cucchiai di olio evo

parmigiano o grana in scaglie

sale

per la salsa al basilico: con un minipimer iniziate a frullare poche foglie con i due cucchiai di olio e un pizzico di sale, non appena diventa una crema aggiungere le altre foglie.

lessare la pasta, tagliare i podorini, amalgamare la salsa con la pasta e servire con qualche scaglia di parmigiano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here