Si lo so vi ho abbandonato… ma in quest’ultimo periodo non ho molto tempo…
mia mamma è dovuta andare in Calabria e io devo gestire la casa e sfamare quel santo uomo di mio padre (che l’altra sera si è accontentato di una triste pizza preparata con la base pronta!lo so faccio pena!!!)
io sono nel pieno degli esami (e matematica la odio sempre più)
e ultima notizia ma tra tutte la più bella!!!!! mi hanno dato delle supplenze in un asilo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! sono ultra-stra-super-felice!!! Mamma mia che emozione la prima mattina!!! sono uscita di casa alle 7! e sono atrrivata con ben 35 min di anticipo!! Noooo non ero agitata di più!!! e piano piano sono arrivati tutti e 30 i piccolini eh si una classe di 30 pulcette tra i 3 e i 5 anni!!! abbiamo fatto un sacco di cose…la prossima settimana devo ritornare!!
sono proprio contenta, non si sente??? :))

Arrivando alla nostra ricettina:
È l’antica versione dell’Amatriciana, quando le pecore del territorio davano il formaggio e il maiale dava il guanciale. Poi arrivò il pomodoro. Si dice che “alla Gricia” derivi dal paese di Grisciano. (trovato qui)

ingredienti X2 (Ai quali piace mangiare) 😛

mezze maniche g 200
guanciale g 200
pecorino romano
pepe nero
olio extravergine

Preparazione:

Mettere in padella olio, aglio.
Quando l’aglio prende colore, aggiungere il guanciale e farla rosolare. Cuocere le mezze maniche al dente, senza salarli troppo, scolarli, metterle nella padella con il condimento e mantecarli con pecorino e un mestolo dell’acqua di cottura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here