Stavo pensando che è il caso aggiungere la categoria “cibi etnici” visto che preparo piatti provenienti da altre culture, sempre più spesso.

Non so a voi, ma a me piace molto la cucina asiatica, quando riesco la sera mi piace andare a mangiare al giapponese, oppure comprare del cinese da asporto e mangiarlo sul divano magari davanti un bel film!

Dopo il sushi, il pollo allo zenzero,il pollo al curry, il kebab, il pollo alle mandorle arrivano anche i ravioli alla piastra, ricetta un po’ lunga da fare ma credetemi ne vale la pena!!

io per farli il più simile all’originale ho guardato e riguardato questo video circa 30 volte.

Gyoza

per circa 25 ravioli

Per il ripieno

120gr di macinato di maiale
100gr di cavolo bianco
80grammi di cipollotti freschi
½ cucchiaio di salsa di soia
½ cucchiaio di zucchero
1 pezzo di zenzero
1 cucchiaio di amido di patate o di mais
1 pizzico di pepe
½ cucchiaio di olio di sesamo

per la sfoglia

150g farina
50g amido di mais
acqua bollente q.b.

Tritate il cavolo e i cipollotti finemente. Grattugiate lo zenzero e spremete il succo.
Mettete il macinato in una ciotola, aggiungete la salsa di soia, lo zucchero, il pepe, e lo zenzero (il succo), il pepe e l’amido. Mescolate tutto bene fino ad ottenere un composto molto appiccicoso. Aggiungete le verdure tagliate molto sottili e mescolate bene. 
Coprite la ciotola con della pellicola e lasciate riposare per mezz’ora.

preparate la sfoglia:

mescolate insieme gli ingredienti e lavorateli a lungo, l’impasto deve risultare molto elastico e liscio. Lasciatela riposare mezz’ora coperta con un panno umido.

trascorso il tempo Stendere la pasta sottile, diciamo 1,5 mm, io ho usato la macchinetta per la pasta.

ritagliate dei dischi di circa 9 cm di diametro.

Spolverate di farina il piano di lavoro o un tagliere dove appoggerete i ravioli man mano che saranno riempiti. In questo modo durante la cottura si otterà un risultato più croccante, inoltre eviterete che si attacchino fino al momento della cottura.

adesso riguardate con attenzione il video, prendete i dischi e riempiteli, chiudeteli facendo le classiche piegoline.

Quando avrete preparato tutti i ravioli , riscaldate una padella antiaderente, ungetela con dell’olio di semi e sistemate i gyoza uno accanto all’altro.

Appena iniziano a sfrigolare, aggiungete acqua bollente fino a coprirli per metà. Coprite la padella con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti.

Servite caldi con la salsa di soia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here