il 20 ottobre sono stata invitata, insieme ada altre 19 foodblogger, dalla redazione di Food140 a prendere parte all’ Eco Food Day evento organizzato in collaborazione con L’Accademia di Alta Cucina “Pepe Verde” .

Lo scopo della giornata è stata la firma della carta dei foodblogger: “I dieci principi che la compongono ruotano attorno ai temi della tutela ambientale realizzata e perseguita in svariati modi. Dall’impegno a migrare verso server per i propri blog alimentati a energia pulita, a scrivere post che promuovono le buone pratiche di sostenibilità in ambito food. Dalla difesa del territorio agricolo contro la speculazione edilizia e cementificazione, alla pubblicazione di ricette che invogliano a diminuire il consumo di carne rossa.” (da qui)

Durante la giornata abbiamo assisitito a una cooking class tenuta dall chef Cesare Amato.

food140

Tre le ricette realizzate:

  • Risotto con scarola e salmone fresco;
  • Sformatini di riso integrale con salsa di zucca al rosmarino;
  • Bordura di riso con crema di carciofi e lamelle di formaggio di fossa.

Quest’ultima abbiamo dovuto replicarla noi a casa, reiventandola, grazie ai prodotti che ci sono stati offerti dagli gli sponsor Riserva San Massimo e Fattoria San Sebastiano. I premi in palio per i vincitori saranno offerti da Idee di casa

bordura collage

Questa è la mia versione!

ciambelline monoporzioni con pecorino

250 gr di riso

8 cuori di carciofi

100 gr di pancetta

olio evo

1 spicchio di aglio

2 cucchiai di cipolla tritata

1 bicchiere di vino bianco

25 gr di parmigiano

25 gr di pecorino

brodo vegetale q.b.

olio alla menta

Confesso subito che i carciofi li ha puliti la mia mamma! io non sono capace!!! -.-

In una padella ho rosolato la pancetta con  metà dell’olio, ho aggiunto l’aglio e subito dopo i carciofi tagliati a julienne. Ho cotto per 3 minuti, sfumato con metà del vino bianco, fatto evaporare e aggiunto qualche mestolo di brodo vegetale, sale, pepe e ho cotto per 10 minuti a fiamma bassa. Ho tolto dal fuoco e metà l’ho frullato. In una pentola ho fatto imbiondire la cipolla con il rimanente olio, ho aggiunto il riso e lasciato tostare per 3 minuti a fiamma bassa, ho aggiunto il vino bianco, fatto evaporare, unito qualche mestolo di brodo vegetale caldo e iniziato la cottura. Dopo 10 minuti ho unito i carciofi a pezzetti e ho continuato la cottura per altri 5 minuti aggiungendo se necessario altro brodo. Ho tolto la pentola del riso dal fuoco e ho mantecato con la noce di burro e il parmigiano e il pecorino, tenendone da parte un paio di cucchiai.

L’ho messo in una teglia a raffreddare.

Quando ormai era freddo ho imburrato e cosparso di pangrattato 10 stampini a ciabelline di circa 7 cm di diametro, ho pressato il riso all’interno.

Cotto in forno a 180° per 10 minuti.

sformato sul piatto di portata e serviti con al centro la crema di carciofi, del pecorino e un filo d’olio alla menta.

con questa ricetta partecipo all’ECO FOOD DAY CONTEST

banner contest 2

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here