Ma la parmigiana è un primo o un secondo?

un contorno?

un antipasto?

boh!! per il momento l’ho inserita sotto la categoria primi poi vediamo se cambiarla.. perchè nel nuovo template ci sarà… no no non voglio anticiparvi nulla! quello che vi dico è che io e Manuel stiamo lavorando al nuovo template.. ogni tanto si deve cambiare no?!?! Prossimamente su questi schermi! 😀

Ma quanto mi piacciono le ricette in monoporzioni?? le trovo molto più carine e anche più pratiche.. Mi piace l’idea che ognuno possa avere la propria porzione, che siano tutte uguali…

Di porzioni singole in questo blog ce ne sono diverse

Le monoporzioni di lasagne,

zucchine ripiene di farro e fontina,

ditali gratinati con zucchine tonde e pachino,

tortino di lenticchie,

riso al limone con limoni caramellati,

quiche allo stracchino,

pomodoro ripieno di pollo

parmigiana di melanzane

per 6-8 miniporzioni

una melanzana viola abbastanza grande, altrimenti 2 piccole

salsa di pomodoro

provola

parmigiano

pangrattato

(io in genere metto la provola perchè più saporita e non fa acqua ma voi potete tranquillamente usare la mozzarella ben strizzata.)

per prima cosa tagliare le melanzane a fette di 0,5 cm di spessore metterle in uno scolapasta con del sale grosso e farle riposare per un’ora in modo che perdono l’acqua di vegetazione che le rende un po’ amare.

Friggere le fette di melanzane ben strizzate in abondante olio di semi (arachide)

ungere 6 stampini da muffin (potete usare quelli in alluminio usa e getta) mettere in ogni stampino 2 fette di melanzane a incrocio dovete foderare bene la base e i bordi.

Mettere un cucchiaio di sugo, parmigiano e una fettina di provola (o mozzarella) altra fetta di melanzana piegata e di nuovo sugo, provola e parmigiano. Chiedere il tortino rigirando le fette delle prime melanzane.

Cuocere in forno a 180° per 15 minuti.

servire tiepidi o freddi.

Sono buonissimi anche il giorno dopo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here