E’ venerdì!!!

Superevviva!!!

ho ancora 8 ore di lezione da fare ma è venerdì!!!!!!!

La zuppa di cipolle è uno di quei piatti che ho sempre guardato e desiderato ma non ho mai fatto. Io impazzisco per le cipolle, le metto ovunque.. mi piacciono un sacco e poi hanno un sacco di proprietà lo sapevate???

Quella che vi propongo oggi viene dal libro di Donna Hay “Classici moderni volume 1”

Zuppa di cipolle

per 6

8 cipolle bionde affettate sottili

30 gr di burro

1 cucchiaio di olio evo

2 cucchiai di foglie di timo

2 cucchiai di farina

2 cucchiai di brandy

2 cucchiai di senape

2 litri di brodo di carne -io di verdure-

(mettetene prima un litro poi vedete se conviene aggiungere il secondo)

500 ml di acqua (facoltativa secondo me)

ecco come ho fatto ad affettare le cipolle senza piangermi l’anima 😉

Come sopravvivere alle cipolle

Mettere le cipolle, il burro, l’olio e il timo in una pentola, coprire e cuocere a fuoco medio per 35 minuti, mescolando di tanto in tanto, fino a quando le cipolle non sono tenere e dorate.

Aggiungere la farina, mescolare e cuocere per 3 minuti.

VErsare il brandy e cuocere mecolando per 1 minuto. Aggiungere la senape, metà del brodo e l’acqua (facoltativa), far sobbollire per 15 minuti, se vi sembra troppo densa aggiungere il resto del brodo.

Versare la zuppa nelle ciotole e servire con del pane tostato o della pizza bianca calda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here