Riso fave piselli robiola
Dopo tanto tempo torno ad aggiornare anche qui.. Questi ultimi 2 mesi sino stati molto strani, con la pandemia da covid-19 siamo tutti chiusi dentro casa a pensare, riflettere, lavorare, cucinare, giocare.. insomma stiamo scoprendo un nuovo modo di vivere la vita! Un modo completamente nuovo e diverso per alcuni versi più bello, diciamo la verità per quanto può essere dura stare tutto il giorno con Tommaso e con mio marito è una grande fortuna alcune volte è dura, soprattutto durante lo Smart working, Tommaso non ci lascia molto spazio, ma anche li stiamo imparando a gestirci. Un’altra cosa che sto facendo a più non posso è sicuramente cucinare, se prima mi dovevo preoccupare solo della cena e relegare alla domenica le ricette più impegnative adesso è sempre domenica e mi sto sbizzarrendo un po’, anche se non mancano pranzo semplici e genuini.. La ricetta di oggi è proprio una di quelle, una ricetta semplice con quello che ho nel frigo, nel freezer e in dispensa. La spesa del fresco mi arriverà domani quindi oggi mi sono adattata con quello che avevo in casa. I fagiolini e i piselli sono freschi precedentemente lessati 5 minuti, asciugati e messi nelle bustine a congelare.

Riso primaverile

180 gr di riso carnaroli

Una manciata di piselli

Qualche fagiolino

10 fave

2 cucchiai di soffritto (io ne preparo sempre un po’ di più e lo congelo)

2 cucchiai di robiola

Iniziate facendo rosolare il soffritto in un cucchiaio di olio. Aggiungete i piselli, i fagiolini tagliati a pezzetti e le fave sgusciate e spellate. Aggiungete un bicchiere di acqua e fate cuocere per circa 15 minuti. Lessate a parte il riso e fatelo cuocere un paio di minuti in meno. Quando il riso e cotto ma ancora al dente scolatelo e aggiungetelo alle verdure aggiungendo dell’acqua se serve. Salate e aggiungete la robiola. Servite tiepido.  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here