sfogliata

Alzi la mano chi ancora non ha provato questa sfogliata napoletana!!

impazza in tutti i blog ma soprattutto impazza nei social.

io l’ho vista e l’ho voluta provare, efffettivamente l’idea delle due sfoglie cotte per 20 minuti con la cottura in bianco è una genialata!!

rende la sfoglia croccante che non si ammoscia nonostante sopra ci siano pomodori e mozzarella..

provatela non ve ne pentirete

 

ricetta da qui oppure sul blog che l’ha resa celebre

 

sfogliata napoletana

2 Rotoli di pasta sfoglia
12 pomodorini ciliegino
250 g bocconcini di mozzarella fior di latte
80 g di olive verdi denocciolate oppure taggiasche (opzionali)
basilico, origano
olio extra vergine d’oliva
sale

 

Sovrapponete i 2 dischi di pasta sfoglia e metteteli in una teglia da 22-24 cm con carta forno. Pizzicate un po’ verso l’interno il bordo di pasta in eccesso in modo da formare un cordoncino.Coprite il centro della sfoglia con la carta forno e riempite con i legumi secchi e cuocete in bianco in forno caldo ventilato a 180° per circa 20 minuti.

 Lavate i pomodorini e tagliateli a metà, eliminate i semi, salateli internamente e metteteli a sgocciolare capovolti. Tagliate le mozzarelline a metà se sono grandi, le mie erano le ciligine e quindi le ho lasciate intere, asciugatele per togliere l’eccesso di latte.

Togliete la sfoglia dal forno, eliminate la carta e i legumi. Aggiungete i pomodorini (asciugateli bene con la carta assorbente) con la parte bombata verso l’alto, alternateli con i bocconcini di mozzarella e le olive. Completate con un filo d’olio e un po’ di origano fresco. 

 

Ripassate in forno caldo ventilato a 180° per 20 minuti. Mettete le foglie di basilico fresco e servite. E’ buona sia calda che tiepida. Si mantiene bella croccante fino al giorno dopo, conservandola in frigo e riscaldandola prima di servire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here