Ma insomma già finita la tua dieta??? si lo so che ve lo starete chiedendo.. si è già finita! questa settimana sarà troppo pesante e non potrò affrontarla con polli lessi e carote, anche se glam sono sempre polli, no?
I lavori per il nuovo sito proseguono, purtroppo sono un pò rallentati per impegni lavorativi e universitari del boy e matrimoniali universitari per me.. speriamo di riprendere velocemente dopo l’11 ed essere finalmente online a inizio Ottobre!
Tutto questo profumo di fiori di arancio mi sta facendo venire un sacco di voglie strane che il piccolo uomo accanto a me non sembra capire! forse dovrei essere più diretta????

Ma passiamo a noi, oggi cercherò di non dilungarmi troppo!

pizzetta philadelphia 2

Queste pizzette le ho fatte qualche settimana fa, infatti sono state qui a lato per un pò di tempo! sono molto semplici da fare e se si seguono piccoli accorgimenti il risultato sarà strepitoso con poca fatica.
Premetto che io impastato con il Kenwood chef ma si possono fare anche a mano!

Pizzette al Philadelphia
Ingredienti:
250gr farina 00
250gr formaggio spalmabile (tipo Philadelphia o similari)
160gr burro morbido
2 pizzichi abbondanti di sale

“In una ciotola mescolare con una spatola la farina, 2 pizzichi di sale, il burro e il formaggio, fino ad ottenere un composto bricioloso. Compattarlo su un foglio di pellicola trasparente fino ad ottenere un rettangolo alto 1 cm. Chiudere la pellicola a pacchetto e mettere in frigo per tutta la notte.
Riprendere e effettuare il primo giro, quindi dopo mezz’ora il secondo e dopo un’altra mezz’ora il terzo così come da spiegazione e fotografie di ADRIANO.” (c&i da Adriano)
io ho messo tutto nell’impastatrice e con la foglia ho impastato fino ad avere una massa granulosa.
ho messo nel frizer mezz’ora e ho iniziato a stenderla con il mattarello facendo le pieghe.

Ho steso per l’ultima volta e ho fatto i cerchi con un coppapasta tondo, ho messo sopra il pesto (home made) e e cotto per 5 minuti in forno già caldo a 180 ventilato, ho tirato fuori, messo la provola e rimesse in forno per altri 5 minuti.
SE la pasta è abbondante si può congelare in porzioni più piccole e utilizzare in un secondo momento!


Ne approfitto per informarvi che sul blog di Imma è in corso un blog candy per festeggiare i 2 anni del suo seguitissimo blog! in palio c’è un regalino top secret ma conoscendo la nostra Imma sarà magnifico!
per saperne di più cliccate sull’immagine qui e in basso!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here