Insomma mi dicono che sto invecchiando 🙁

ieri sono rimasta bloccata a casa con la gastrite! a questo punto penso che anche la settimana scorsa era questo! o gastrite o colite! che pizza!!!

Almeno ieri mattina sono riuscita a mangiarmi questo dolce, poi ne ho pagate le conseguenze eh, però almeno mi sono levata lo sfizio!

in tante su instagram e su fb mi avete chiesto come si fa, sembra complicatissimo, invece è semplice semplice e io per semplificare ancora di più la spiegazione vi ho fatto un video 😀 spero vi piaccia!

vi auguro un buon inizio settimana

 

Fiore di panbrioches alla crema di nocciole*

500 gr di farina Manitoba
1 bustina di lievito di birra
3 cucchiai di zucchero
2 uova
60 gr di burro morbido
180 ml di latte
crema di nocciole
latte per spennellarlo prima di cuocerlo

zucchero a velo

Versate nella ciotola della planetaria la farina, il lievito, le uova e lo zucchero.

iniziate a impastare con il gancio a vel. 1.

Unite il burro a pezzetti e il latte a filo. Lavorate velocità bassa fino a quando non otterrete un impasto omogeneo e liscio.

Fatelo lievitare almeno un’ora coperto con pellicola.

prendete l’impasto e dividetelo in 4 pezzi uguali.

fateli riposare 10 minuti.

su una spianatoia infarinata iniziate a stendere i dischi.

mettete in una teglia da forno il primo disco e spalmate con abbondante crema di nocciole, poi il secondo e ancora crema, il terzo e la crema e infine il quarto.

adesso seguite il video per formare il fiore.

far lievitare ancora 1 ora e spennellate con il latte.

infornare nel forno caldo a 180° per 25/30 minuti.

*come crema di nocciole ultimamante sto usando la Novi perchè è l’unica che ha come primo ingrediente le nocciole e non lo zucchero e non contiene grassi estranei (come l’olio di palma presente nella famosa crema di nocciole!!!!!) ma solo burro di cacao!

fiore di panbrioches

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here