E’ lunedì.. di già? ma quanto caspiterina vola il fine settimana??

mangiamoci un dolcino che è meglio!

questa crostata è una piccola variante della ricotta e visciole un classico della cucina ebraica romana. Tempo fa mi ha contattata una ditta, la Visjam, per farmi provare i loro prodotti, devo dire che sono pienamente soddisfatta!

sia la crema alle nocciole usata qui che questa confettura mi sono molto piaciute! la confettura non è per nulla dolce quindi non risulta stucchevole, perfetta sia per farcire una crostata che spalmata sul pane la mattina!

crostata di lamponi e visciole

per la frolla

della mia maghetta

250 gr di farina 00

120 gr di burro

125 gr di zucchero

1 uovo

un cucchiaino di estratto di vaniglia

per farcire

4 cucchiai di confettura ai lamponi

250 gr di ricotta

1 uovo

2 cucchiai di zucchero

prepara la frolla impastando con la punta delle dita tutti gli ingredienti, copri con pellicola senza pvc e tieni in frigo 30 minuti.

passati i 30 minuti stendi la frolla sottile e rivesti uno stampo da crostata (io ne ho usato uno da 22 con fondo amovibile) spalmate la confettura. in una ciotola mescola la ricotta con l’uovo e lo zucchero. versa l’impasto di ricotta sopra la marmellata e copri la torta con un altro strato di frolla. Inforna a 180° per 45 minuti. passato il tempo spegni il forno e lascia la torta all’interno a raffreddare.

articolo sponsorizzato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here