Le cartellate o carteddate sono un tipico dolce natalizio pugliese, insieme agli struffoli sono i miei preferiti durante le feste.

Questa è una ricetta di mia zia Carmen, una cuoca eccezionale!

Ogni anno le prepariamo insieme e quest’anno ho portato la mia reflex e ho deciso di fare le foto passo passo 🙂

Cartellate

500 gr di farina

50 gr di olio extravergine

100 gr di vino bianco (circa)

un pizzico di sale

olio per friggere

miele

Mettere in una ciotola (noi abbiamo usato il bimby ma si più impastare tranquillamente con un mixer o con un’impastatrice oppure a mano) la farina con il sale e l’olio, aggiunegere il vino quanto basta per avere un impasto come quello della pasta fatta in casa (abbastanza sostenuto).

con l’aiuto di una macchinetta per stendere la pasta stendere una sfoglia sottile, con una rotella dentellata ritagliare delle strisce lunghe 20 cm e larghe 3 cm.

Adesso dovete piegare in due la striscia e fare delle pizzicate ogni 2 cm circa, man a mano avvolgerla su se stessa pizzicando la pasta 2 volte ad ogni giro in modo da formare una rosellina (a parole non è facile vi consiglio di guardare le foto)

Quando sono tutte pronte, scaldare in una pentola abbondante olio e friggere le cartellate, scolarle su carta assorbente.

Quando sono tutte cotte, scaldare in una padella un barattolo di miele e tuffare le cartellate, decorare con confettini colorati.

*****

FB1000

aggiornamento

sulla Pagina FB di Amaradolcezza

ho organizzato un piccolo giveaway per ringraziare tutti i miei amici e festeggiare il raggiungimento di 1000 iscritti!

se volete partecipare qui trovate il regolamento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here