Quando ho cambiato facoltà non pensavo che sarebbe stata cosi dura finire..

Adesso, non sto parlando degli esami, credo che dopo aver fatto privato e economia non mi posso far intimorire da altro.. Parlo proprio della mole di tempo che devo spendere tra laboratori, tirocini, scadenze, consegne, firme, esami che non compaiono sul libretto, incontri con relatori e supervisori, esami da fare, esoneri, sostegno… Mi fermo è meglio..

Quindi se quest’anno sarò poco presente con voi sarà solo perché starò correndo come una trottola da una parte all’altra per qualche consegna improvvisa oppure un incontro di tirocinio..

Meno male che Santa signora della teconologia sta dalla mia parte 🙂

Prometto però che aggiornerò con costanza questo mio piccolo mondo perché quando sto lontana da lui e da voi sento che manca anche una parte di me 🙂

Non è la prima volta che mi cimento nelle madeleine (clicca qui per le madeleine alla vaniglia) e non sarà neanche l’ultima lo so..

Già la prima volta sapore ottimo ma niente gobbetta e adesso la stessa cosa sapore perfetto ma di gobbetta neanche l’ombra.. E dire che io ho tenuto l’impasto una notte in frigo..

Ritenterò magari sarò più fortunata..

Che mi sono fissata con il matcha? 😛

Forse un pochino ma del resto di ricette fatte fino adesso ci sono solo

Mini cupcake

Cioccolatini

E nel vasetto c’è ancora tanto tè 🙂

Madeleine al tè matcha

per circa 16 madeleine di media grandezza

50 gr di burro fuso

1 uovo

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

40 gr di farina

45 gr di zucchero

1 cucchiaio di lievito

1 cucchiaino colmo di tè matcha in polvere

mescolare separatamente gli ingredienti umidi (burro e uovo) e gli ingredienti secchi. Amalgamare insieme senza girare troppo Tenere il composto in frigo per una notte. versare un cucchiaino colmo di impasto in ogni stampino. cuocere in forno caldo a 180* per 15 minuti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here