se fossi una ricetta sarei sicuramente un cupcake…

perchè????
tanto per cominciare perchè è piccolo come me, io sono una donna in formato mignon e quindi non potrei mai essere una torta
perchè è dolce come me ma c’è dentro anche una punta di sale, quella punta che non mi fa diventare stucchevole.
perchè è sempre decorato e io sono sempre decorata.. adesso intendiamoci, non è che vado in giro con strani fiocchi in testa o capelli colorati… basta il mio essere Giulia a rendermi decorata.. per capirci, l’altra sera sono andata con il mio fido-fidanzato-programmatore-troppo-impegnato-per-finire-il-sito al cinema a vedere “nessuno mi più giudicare” (carino 😀 se vi capita andate a vederlo) alla fine del film c’è la canzone Walking on Sunshine bene… io mi sono alzata e ho iniziato a ballare in mezzo al cinema.. il fido-programmatore-troppo-impegnato-per-finire-il-sito si è alzato il bavero della giacca e se ne è andato ma adesso ascoltate la canzone e ditemi se non vi porta a ballare all’istante!!!!
Quindi
se io Fossi una ricetta sarei un cupcake
 
.. ma salutare.. senza burro e con le verdure.. oh yes vi ricordate quelle merendine che mangiavamo da piccolini.. si si proprio quelle con le carote 🙂 eccole in versione cupcake..
la ricetta originale è di giallo zafferano io ho apportato alcune modifiche
carrot cupcake (milk free)
carrot cupcake
per 12 cupcake
250 gr di carote
70 gr di farina di mandorle
180 gr di farina + 50 gr di fecola di patate (io 230 grdi farin
a con amido della molino rossetto)
1 bustina di lievito in polvere
130 ml olio di semi (io ne ho messi circa 80 ml)
1 uovo intero e un tuorlo
200 gr di zucchero (io ne ho messo 160 gr)

Per preparare i tortini alla carota , iniziate lavando bene le carote e sbucciandole , poi tritatele finemente in un mixer .

In un’ampia ciotola montate le uova con lo zucchero .
Quando il composto sarà chiaro e spumoso, aggiungete le carote tritate.
Setacciate e mescolate insieme la farina, la farina di mandorle, la fecola di patate, il lievito e incorporatele al composto di uova e zucchero.
Infine aggiungete la scorza di un’arancia .
Unite quindi al composto l’olio di semi , mescolando bene; l’impasto dovrà risultare molto morbido .
Foderate 12 stampi da muffin con dei pirottini di carta (oppure imburrateli e infarinateli) e versate in ogni stampino il composto di carote ottenuto lasciando circa un centimetro dall’alto.
Infornate i tortini in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 20/25 minuti, fino a quando inserendo uno stecchetto al centro di uno dei tortini ed estraendolo, questi non risulterà asciutto.

Raffreddate le camille, estraetele dagli stampi e servitele eventualmente cosparse di zucchero a velo.

io ho decorato con una glassa fatta con 1 albume montato a neve con lo zucchero a velo e delle carote in pasta di zucchero fatte da me…

 
se non si fosse capito con questa ricetta partecipo al contest di Juls Se tu fossi una ricetta... in collaborazione con macchine alimentari
 
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here