Purtoppo è un periodaccio.. sono influenzata, sto andando a scuola per il tirocinio, ho un esame a breve (brevissimo) e devo anche lavorare per questo chiedo scusa se non riesco a passare da voi e a salutarvi singolarmente… appena mi rimetto in sesto prometto che mi faccio perdonare…

Si penso che ormai lo abbiate capito che il mio dolce preferito in assoluto è quello con le mele (dovrei provare a fare i macaron alle mele..chissà 🙂 se ci provo e mi vengono bene faccio un fischio)
questo strudel l’ho visto da Sara e mi ha subito incuriosito, con quel guscio croccante e quelle mele messe nell’impasto ancora crude..
Io vi consiglio di provarlo perchè merita proprio 😉

 

strudel di mele in pasta frolla
ricetta copiata da Fiordifrolla
tra parentesi le mie modifiche

per la pasta frolla da strudel :
120 g di burro freddo di frigo
100 g di zucchero a velo
1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
2 cucchiaini di zucchero vanigliato (semolato)
1 uovo
1 cucchiaino di panna fresca (latte)
300 g di farina 00
1/2 bustina di lievito in polvere per dolci
1 pizzico di sale

per il ripieno:
600 g di mele ( 800)
50 g di zucchero semolato
50 g di pangrattato
40 g di uvetta
20 g di pinoli ( noci)
2 cucchiai di Rum
2 cucchiaini di zucchero vanigliato (semolato)
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata

inoltre:
1 uovo sbattuto per spennellare
zucchero a velo per spolverizzare

 

Per la pasta frolla da strudel: nella planetaria (o nel mixer utilizzando le lame e lavorando ad impulsi) lavorate, con il gancio a k e a bassa velocità, il burro freddo di frigo tagliato a cubetti insieme allo zucchero a velo setacciato, la scorza di limone e lo zucchero vanigliato. Unite l’uovo lasciando l’apparecchio in funzione, dopo qualche istante aggiungete la farina e il lievito setacciati, la panna e una presa di sale. Impastate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di striature di burro, che avvolgerete nella pellicola per alimenti e farete riposare in frigorifero per 2 ore. (io in freezer 15 minuti)
Sbucciate le mele, detorsolatele e tagliatele a fettine. Trasferitele in una ciotola con i due tipi di zucchero, il pane grattugiato, l’uvetta, i pinoli, il rum, la cannella e la scorza di limone. Mescolate il tutto fino a quando otterrete un composto omogeneo.
Prendete la pasta frolla dal frigorifero, se fosse troppo dura rilavoratela brevemente a mano, quindi stendetela con il mattarello su di un foglio di carta da forno (o, meglio ancora, sul silpat) in un rettangolo, portandola allo spessore di circa 5 mm. Disponete il ripieno lungo il terzo centrale (lungo il lato corto) del rettangolo di pasta lasciando un po’ di spazio dai bordi. Ricopritelo richiudendo i lembi di pasta scoperti cercando di saldare bene le giunture. Coprite il tutto con della carta da forno e ponete in frigorifero a riposare per 30 minuti. Trascorso questo tempo prendete lo strudel, disponetelo su di una leccarda da forno e spennellatelo con 1 uovo sbattuto in maniera uniforme. Fate cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 35 minuti o fino a doratura della pasta. Fate intiepidire, spolverizzate con lo zucchero a velo.

strudel frolla 2

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here