Oggi piccolo antipasto finger food.

perfetto se si ha in casa del cous cous da riciclare, perchè, non so voi, ma io quando lo faccio sbaglio sempre le dosi e me ne viene una montagna! e così, stufa di dover mangiare cous cous per 3 pasti consecutivi, ho fatto delle polpettine.

polpettecouscous3

l’idea mi è piaciuta veramente tanto ma non ce ne erano più per le foto e mi sono dovuta sacrificare 2 giorni dopo, quando a cena è venuto il mio amico Carlo, e le ho rifatte ma questa volta avevo dalla mia parte un vino buonissimo per accompagnarle.

polpettecouscous2

5° appuntamento con la rubrica “ad ogni morso un sorso” in collaborazione conFernando di Winexplorer

polpette cous cous

Wine:

Conti di Buscareto

Rosè brut

colore: rosa tenue dai riflessi rubino, perlage fine e persistente.
profumo: bouquet fine ed elegante dalle note di petali di rosa e ciliegia.
palato: fresco e asciutto, leggermente aromatico.
temperatura di servizio: compresa tra i 6° e gli 8° C.
grado alcolico: 12% vol.

Food:

Polpette di cous cous alle verdure

2 bicchieri di cous cous precotto

olio extravergine

sale

1 zucchina

1 piccola melanzana

1  peperone

1 uovo

prezzemolo

preparato per impanatura ai semi mist della molino rossetto

(in alternativa pangrattato con semi di sesamo e lino)

olio di semi di arachide

lavare a tagliare la melanzana a tocchetti, spolverare con un po’ di sale e mettere in uno scolapasta a far perdere la sua acqua.

mettere il peperone in una pirofila e cuocere in forno per 30 minuti circa girandolo a 3/4. è pronto quando la pellicina del peperone sarà bruciacchiata e con delle bolle, far raffreddare e spellare.

Tagliarlo a tocchetti e metterlo in una insalatiera.

in una teglia capiente mettere la zucchina a tocchetti e la melanzana, irrorare con dell’olio e far cuocere in forno per 3o minuti, fino a che le verdure non saranno morbide.

in un pentolino mettere 2 bicchieri di acqua salata e portare a bollore, quando bolle spegnere e versare il cous cous girare con una forchetta e attendere qualche minuto che il cous cous abbia assorbito l’acqua, mettere un cucchiao di olio girare e versarlo nell’insalatiera.

regolare di sale, girare tutto e far raffreddare.

quando tutto è freddo (si può fare anche il giorno prima) aggiungere l’uovo, il prezzemolo sminuzzato e mescolare bene.

in una padella far scaldare dell’olio di semi di arachide.

mettere il preparato per impanatura in un piatto. fare delle pallino con il cous cous e passarle nel pangrattato.

quando l’olio è caldo friggerle fino a che non sono dorate.

servire caldo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here