cupcake lasagna

Ci siamo..

La prossima settimana finalmente Amaradolcezza cucinerà a un evento pubblico..

A parte l’ansia di non essere all’altezza e la paura che qualcosa possa andare storto c’è tanta emozione, quella genuina, che ti fa passare una domenica intera a fare prove, a scrivere mail e a chiederti se “piacerà?”

Io spero piacerà con il gusto, per il momento spero piaccia alla vista e magari vi faccia venire voglia di vernirmi a trovare al Taste & Match di Roma evento enogastronomico in collaborazione con Fernando di Wine explorer…

Marchesi Incisa della Rocchetta

Grignolino d`Asti 2010

colore: rosso rubino chiaro e brillante che tende al granato con l’invecchiamento.
profumofloreale con note di rosa e frutti rossi come mirtilli, fragole e con un finale di spezie
palato: fresco, sapido e persistente, leggermente e piacevolmente tannico.
musica da degustazione: “Oh darling” (Beatles)
temperatura di servizio: 14-16°C
grado alcolico: 13% vol.

Monoporzioni la lasagne

per 11 pirottini di alluminio

200 gr di petto di pollo tritato

200 gr di salsiccia mista di carni bianche

1/2 bicchiere di vino rosso

400 gr di polpa di pomodoro

100 gr di fior di latte

1 confezione di lasagna sfogliavelo

100 gr di besciamella

parmigiano

1 carota

1 costa sedano

1 cipolla

olio sale pepe

Lavare il sedano, la carota e la cipolla tagliare a cubettini e far rosolare in una pentola con il fondo spesso per 10 minuti. Aggiungere la carne macinata e la salsiccia spellata. A fiamma vivace far rosolare per una decina di minuti mescolando spesso. Sfumare con il vino rosso, appena il vino è tutto evaporato aggiungere il pomodoro, salare e pepare e abbassare la fiamma al minimo. Far cuocere per 45 minuti.

Prendere la mozzarella, strizzarla leggermente, tagliarla a cubetti e metterla a scolare in uno scolapiatti.

Nel frattempo che il sugo riposa, prendere 10 stampini, ungerli leggermente e disporli su una teglia. lasagna

PRendere le sfoglie di lasagne e tagliarle come la figura a lato. Le parti A e B saranno le basi dei cestini, invece i quadratini 1 2 3 4 saranno gli strati delle nostre monoporzioni.

Mettere il quadrato A sulla base di un pirottino, un cucchiaio di ragù, un quadratino (1) di pasta, un cucchiaio di ragù con 2 cubetti di mozzarella, il quadratino (2) e così fate tutti quanti i pirottini.

Alla fine aggiungete la besciamella al sugo rimasto e completare con un cucchiaio su ogni pirottino, spolverare con abbondante parmigiano.

Infornare a 200° per 20 minuti circa.

Sfornare e far riposare 10 minuti prima di togliere dallo stampo.

Queste monoporzioni possono tranquillamente essere congelate nel loro pirottino sia da crude che da cotte.

Allora vi ho fatto venire voglia di venire a trovarci??

Compra i biglietti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here