Quella di oggi non è una vera ricetta ma è un modo diverso di presentare il panettone la sera della Vigilia.

Inutile dirvi che la materia prima deve essere di qualità. Il mio è un panettone che mi è stato inviato in prova assaggio dell’azienda Fraccaro Spumadoro, un’azienda di Castelfranco Veneto.

Questo panettone è una nuova proposta del 2017 con tre Presìdi Slow Food: lo sciroppo di rose (Liguria), prodotto con petali di rose, acqua zucchero e limone, il sale marino artigianale delle saline di Cervia della “Riserva Camillone” (Emilia Romagna), e la vaniglia della Chinantla (Messico). l’impasto è arricchito da cubetti di pere semi candite. presentato con la classica latta in metallo decorata in stile Panettone Eccellente e Solidale. Con i Panettoni Fraccaro, prodotti con Presìdi Slow Food, sostieni la Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus.

 

 

 

Io ci ho fatto colazione questa mattina e vi dico che la mia giornata è iniziata in un modo veramente dolce e speciale, il panettone è morbidissimo, si scioglie veramente in bocca. Lo sciroppo di rose rende l’impasto umido e gli dona una nota aromatica particolare ma per nulla invadente, le pere semi candite sono buonissime e ve lo dice una che non impazzisce per i canditi.

Se vi ho incuriosito vi lascio il link per acquistarlo, vi arriverà a casa in una bellissima latta decorata, secondo me è un regalo molto carino per questo Natale!

adesso vi lascio alla ricetta-non ricetta 🙂

panettone

cioccolato fondente al 70%

confettini natalizi

sciogliete il cioccolato fondente nel microonde, facendolo sciogliere per 30 secondi a 600W poi mescolate e poi di nuovo per 30 secondi, così fino a che non è ben sciolto.

con un coppapasta a stella (o altra forma) ricavate tante forcine dal panettone.

intingete una metà nel cioccolato fondente e decorate con i confettini.

mettete a rassodare in frigorifero per 30 minuti.

Toglietelo dal frigorifero almeno mezz’ora prima di servirlo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO