Ammetto che quando arriva un pacco a casa mia sono sempre felice come una bambina la notte di Natale 🙂

qualche giorno fa ha suonato alla porta un corriere che mi ha recapitato questo meraviglioso stampo di Emile Henry e visto che io amo tutto di quella marca ho chiesto alla Weiss Gallery Genova di farmi avere uno sconto per i vostri acquisti.. inserendo al momento dell’ordine il codice AMARADOLCEZZA10 avrete uno sconto del 10% sul carrello.

Ho girovagato molto su internet e sulle oltre 300 riviste di cucina che ho… avevo in casa (per la cronaca le ho dovute buttare per fare spazio nella cameretta di BABYT) e alla fine sono arrivata a questa ricetta e devo dire che mi ha soddisfatta molto.. io ho fatto metà dose e dopo l’ho bagnata come si fa con il babà, è venuto un babà buonissimo, leggero e profumatissimo!

Babà (a modo mio)

125 gr di farina ’00

125 gr di farina manitoba

65 gr acqua a temperatura ambiente

65 gr latte a temperatura ambiente

10 gr di lievito di birra fresco a temperatura ambiente

30 gr olio extravergine

1 uovo intero

1 cucchiaino miele d’acacia

20 gr di zucchero

10 gr di sale

per la bagna:

125 ml di acqua

130 gr di zucchero

180 ml di rum

la scorza di un limone

Per fare questa ricetta vi consiglio di usare una planetaria con il gancio a K.

Per prima cosa amalgamate le farine con il miele, lo zucchero, l’acqua e il latte dove avrete sciolto il lievito.

quando il composto sarà ben amalgamato aggiungete l’uovo continuate a mescolare fino a che il composto non lo avrà ben assorbito.quando l’impasto si aggrapperà alla foglia aggiungete l’olio e fate assorbire bene, se necessario spegnate ogni tanto la macchina e con un leccapentole staccatela dal gancio e fate ripartire la macchina. L’impasto è pronto quando si staccherà completamente dalle pareti e avrà un aspetto molto lucido.

a questo punto fate lievitare in un posto riparato fino al raddoppio (con queste temperature ci vorrà circa un’ora)

quando l’impasto sarà ben lievitato, tagliatelo in una decina di pezzi, formate delle palline e mettetele nello stampo precedentemente imburrato.

fate lievitare di nuovo fino a che non supererà il bordo.

Cuocete in forno caldo a 170° per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparate la bagna.

in un pentolino, fate scaldare l’acqua e sciogliete lo zucchero. Aggiungete la scorza del limone e a fuoco spento il rum.

Appena il panbrioches è pronto tiratelo fuori dal forno e bucherellate tutta la superficie con uno stecchino lungo.

versate lentamente lo sciroppo avendo cura di bagnare tutta la superficie.

Quando si sarà raffreddato conservatelo in frigorifero fino al momento di servirlo in tavola.

si conserva in frigorifero per un paio di giorni, ben coperto da pellicola.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here