Venerdì 11 Aprile 2008
IL Cioccolato
Scritto da Giulia   
Pin It


FONDERE IL CIOCCOLATO

L'arte di fondere il cioccolato non è così complicata come possa sembrare, basta solo seguire poche e semplici regole.

-1 Il cioccolato non deve essere a contatto diretto con il calore, proprio per questo motivo deve essere sempre sciolto a bagnomaria. Il recipiente deve essere delle stesse dimensioni della pentola contenente l'acqua che non deve MAI toccare la ciotola con il cioccolato. Il cioccolato deve fondere grazie al calore del vapore e non per il contatto diretto con l'acqua.

-2 Bisogna fare pezzetti piccoli in modo tale che il cioccolato non sia troppo a contatto con il calore

-3 Il cioccolato non deve mai venire a contatto con l'acqua e per questo non deve essere coperto altrimenti la condensa farebbe rapprendere il cioccolato.


Fondere con il microonde
Per far questo si mette il cioccolato a pezzi all'interno di una ciotola in plastica o vetro da microonde.
Si mette la ciotola all'interno del forno che si aziona ad una potenza media.
Ogni 20 secondi circa si controlla lo stato della cioccolata e si mescola, fino a quando il cioccolato non sarà ben liquido e fuso.


 
Giovedì 10 Aprile 2008
Anguriotti
Scritto da Giulia   
Pin It

altFinalmente anche io mi sono cimentata in questi anguriotti...
I miei nipotini hanno apprezzato molto anzi hanno chiesto se da grande voglio fare la pasticcera...chissà che veramente non mi apro uno di quei localini bellissimi dove leggi un bel libro accompagnato da una tazza di tè e un bel pasticcino fatto in casa...

veniamo alla nostra ricettina..
120g di zucchero
150g di burro
un uovo intero
265g di farina
un cucchiaino colmo di lievito per dolci
un pizzico di sale
vanillina o estratto di mandorle
pezzetti di uvetta o semi di cumino nero per la decorazione
coloranti alimentari

Cominciare battendo con le fruste elettriche il burro e lo zucchero finche' diventera' chiaro , spumoso e ben montato. Ci vogliono circa 10 minuti con le fruste elettriche.
Ora aggiungere l'uovo intero , il sale e la vanillina(o estratto di mandorle) e dare un'ulteriore girata.

Aggiungere quindi la farina ed il lievito ed amalgamare prima con un cucchiaio poi con le mani fino ad avere una palla liscia e ben lavorata che divideremo in tre parti di dimensione decrescente.

Colorare la piu' piccola di verde , la piu' grande di rosso e l'altra lasciarla cosi' com'e'. Per colorare basta unire poche gocce di colorante all'impasto e lavorarlo bene per uniformare il colore.

Ora avvolgere le palline in pellicola trasparente e metterle in frigo per 2 ore.

riprendere l'impasto bianco e stenderlo su un foglio di carta forno infarinato con il mattarello in un rettangolo di circa 22cm x 9cm.

La pasta inizialmente tende a rompersi ma lavorandola un po' diventa nuovamente maneggevole.

Arrotolare l'impasto rosso in un cilindro lungo 9cm e posarlo lungo il lato corto del rettangolo bianco.

stendere l'impasto verde in un rettangolo 22cm x 9cm e mettere il cilindro ottenuto in precedenza sul lato corto. Arrotolare come prima ben stretto, chiudere nella pellicola e tenere in frigo una notte.

Il giorno dopo affettare il cilindro in fette spesse mezzo cm e mettere delle gocce di cioccolato (io ho messo delle gocce di nutella).

Infornare in teglia coperta di carta forno a 180 gradi per 10 minuti.
Appena li tirate fuori sono morbidi e vanno immediatamente tagliati a meta'.
Raffreddandosi prendono la giusta consistenza

(ricetta copiata e incollata da l'Araba felice)

ecco qui i Famosissimi Anguriotti...

bacio a tutte

 
<< Inizio < Prec. 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 Succ. > Fine >>

Pagina 258 di 260