Amaradolcezza
Martedì 14 Aprile 2015
Le stecche di Jim PDF Stampa E-mail
Pin It

le stecche di Jim

Fare il pane in casa è una di quelle cose che ho sempre voluto fare...

ma veniva sembre troppo gommoso, troppo duro, troppo mollicoso, troppo asciutto... sempre troppo qualcosa!

fino a che non ho scoperto questa ricetta e eil troppo è diventato troppo buono, troppo facile...

ricetta da qui

Le stecche di Jim
per 4 stecche 

farina 0 455 gr.
acqua fredda  350 gr.
sale 3 gr.
zucchero 3 gr.
lievito secco 1 gr.
olio di oliva, sale grosso
semola per spolverare



In una larga ciotola, mescolare farina, sale, zucchero e lievito. Unire l'acqua e mescolare con la mano o con un mestolo di legno finche' gli ingredienti sono appena amalgamati a formare una palla umida e appiccicosa (bastano circa 30 secondi). Coprire la ciotola con pellicola e lasciare riposare a temperatura ambiente finche' l'impasto e' raddoppiato e la superficie e' coperta di bolle (12 - 18 ore circa).
Spolverare abbondantemente di farina la superficie di lavoro. Rovesciarvi sopra l'impasto, piegarlo su se stesso un paio di volte e poi dargli la forma di una palla un po' appiattita, tenendo la "cucitura" verso il basso . Mettere un panno da cucina sul ripiano, cospargerlo di semola e disporvi sopra la pagnotta. Spennellare la superficie di olio di oliva e cospargere di sale grosso. Se l'impasto e' appiccicoso, spolverarlo ancora con un po' di semola. Richiudere sopra di esso il panno e lasciarlo lievitare ancora per una o due ore. Dovra' circa raddoppiare. L'impasto e' pronto quando, affondando un dito, mantiene l'impronta senza ritornare indietro.
Circa mezz'ora prima della fine della seconda lievitazione, accendere il forno e portarlo a 250. Ungere una teglia di circa 30x45 (io l'ho semplicemente rivestita di carta forno, senza ungerla d'olio). Dividere l'impasto in 4 parti, e con delicatezza allungare ogni pezzo formando una stecca della lunghezza della teglia. Disporre le stecche parallelamente, distanziandole circa 1.5 cm l'una dall'altra. Spennellarle di olio e cospargerle ancora con del sale grosso. 
Cuocere nel forno caldo per 15-25 minuti, finche' la crosta e' dorata. Far riposare le stecche nella teglia ancora per 5 minuti, poi disporle su una grata e farle raffreddare completamente.

 
Lunedì 25 Gennaio 2016
braciole di maiale al limone cotte al forno PDF Stampa E-mail
Pin It

bistecche2

Il mese scorso ho ricevuto una nuova DEGUSTABOX <<clicca qui>>> 

all'interno ho trovato diversi prodotti sfiziosi tra cui questo succo di limone della Polenghi.

io l'ho usato per una ricetta semplice ma gustosa che preparo spesso.

bistecche1

per 4 persone

4 braciole di maiale

pangrattato

prezzemolo

sale

olio EVO

succo di limone

in un piatto mischiate il pangrattato con il prezzemolo tagliato fine.

Impanate bene le braciole.

mettete in una teglia con carta forno.

Irrorate con olio e limone.

una spolverata di sale e in forno a 180° per circa 30 minuti.

il limone renderà la carne morbida e succosa.

 
Lunedì 06 Febbraio 2017
Cioccolatini di San Valentino PDF Stampa E-mail
Pin It

cioccolatini S.VAL

Ricetta velocissima quella di oggi, perfetta per un dolce pensiero per San Valentino

Questa ricetta l'ho vista qualche giorno fa sul blog di Simona Tavolartegusto e mi è piaciuta così tanto per la sua bellezza e per la sua semplicità che l'ho voluta replicare subito!

Per le dosi potete fare un po' ad occhio, io ho gli stessi stampini di silicone a forma di cuore e ho usato 250 gr di cioccolato.

L'unica accortezza è di usare del buon cioccolato bianco.

cioccolatini S.VAL 2

per circa 14 cioccolatini

250 gr di cioccolato bianco

confettini colorati

Spezzettate il cioccolato e mettetelo in una tazza che può andare nel microonde, scioglierlo per 30 sec, poi mescolare e riaccendere per 30 sec, e così via fino a che non è completamente sciolto

in alternativa potete scioglierlo a bagnomaria avendo l'accortezza di non far toccare andare l'acqua nel cioccolato.

Mettere nella base dei pirottini i confettini, la mompariglia e tutto quello che più vi piace.

Versate delicatamente il cioccolato sui confettini e fate solidificare il freezer per 30 minuti.

confezionateli con un bel nastro e voilà il regalo è pronto!

 

cioccolatiniSVAL

 
Giovedì 17 Marzo 2016
antipasto veloce: mousse al tonno PDF Stampa E-mail
Pin It

Schermata 2016-03-13 alle 21.43.55

Se avete visto ultimamente il mio account instagram, saprete che a Febbraio ho ricevuto una nuovaDEGUSTABOX e all'interno ho trovato dei prodotti veramente sfiziosi! 

Oltre alla crema di speculoos (gia finita per altro :P) c'erano anche questi crostini, i capricci Snack! perfetti per uno snack veloce!


io li ho voluti accompagnare con un'altrettanto veloce mousse al tonno

per 4 persone

200 gr di philadelphia

160 gr di tonno sgocciolato

qualche cappero sottosale


Sciacquate i capperi sotto l'acqua corrente. Con un mixer mischiare bene gli ingredienti. servire fredda in una ciotolina!

 
Martedì 04 Agosto 2015
anelli di calamari al forno PDF Stampa E-mail
Pin It

 

anelli di calamari

La bronchite ad agosto mi mancava, così come l'aerosol e l'antibiotico eh?!? Ammetto che avrei preferito non provarla mai ma vabbè ormai ce l'ho e l'unica cosa che posso fare e cercare di guarire nel minor tempo possibile! 

Una ricetta che sa di mare, vacanze ed estate senza però sensi di colpa!

Anelli di calamari al forno

per 6 persone

700 gr di anelli di calamari 

2 uova

farina

pangrattato a grana grossa

sale

olio extravergine di oliva

sciacquate i calamari sotto l'acqua corrente, tamponateli bene con la carta assorbente.

passateli nella farina, nelle uova sbattute e infine nel pangrattato.

metteteli in un unico strato su teglie foderate con carta forno e irrorate con olio.

cuoceteli in forno a 190° per 25 minuti.

salate e servite caldi con fette di limone

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 103