Amaradolcezza
Martedì 04 Agosto 2015
anelli di calamari al forno PDF Stampa E-mail
Pin It

 

anelli di calamari

La bronchite ad agosto mi mancava, così come l'aerosol e l'antibiotico eh?!? Ammetto che avrei preferito non provarla mai ma vabbè ormai ce l'ho e l'unica cosa che posso fare e cercare di guarire nel minor tempo possibile! 

Una ricetta che sa di mare, vacanze ed estate senza però sensi di colpa!

Anelli di calamari al forno

per 6 persone

700 gr di anelli di calamari 

2 uova

farina

pangrattato a grana grossa

sale

olio extravergine di oliva

sciacquate i calamari sotto l'acqua corrente, tamponateli bene con la carta assorbente.

passateli nella farina, nelle uova sbattute e infine nel pangrattato.

metteteli in un unico strato su teglie foderate con carta forno e irrorate con olio.

cuoceteli in forno a 190° per 25 minuti.

salate e servite caldi con fette di limone

 
Mercoledì 08 Luglio 2015
omelette al radicchio PDF Stampa E-mail
Pin It

omelette radicchioDa quando vivo sola ammetto di stare molto più attenta alla spesa. Frutta e verdura solo al mercato, nel mio banco di fiducia, le uova solo bio così come il pollo e almeno tre volte a settimana pesce, prediligendo il pesce azzurro, molto più economico e più salutare.

Per quanto riguarda frutta e verdura compro solo quella di stagione, è più saporita e costa molto meno!

Dopo aver visto qualche video su internet ed essermi informata un po' ho deciso di comprare solo e unicamente uova biologiche, ancora meglio se vengono dalla cooperativa biologica che ho vicino casa, ma non sempre riesco a passare lì e mi capita di comprarle bio al supermercato.

Così quando  Naturelledel Gruppo Eurovo, mi ha contattata per farmi provare le loro uova bio ho detto subito di si! Si tratta di uova biologiche di galline allevate all’aperto e alimentate esclusivamente con mangimi provenienti da agricoltura biologica. 

Arriviamo alla nostra seconda ricetta (la prima la trovi qui

Omelette al radicchio

per 1 omelette

3 uova bio

un piccolo radicchio rosso 

olio

sale

2 cucchiai di latte

2 cucchiai di parmigiano

 

 

lavate e tagliate a striscioline il radicchio. Rosolatelo in una padella con un cucchiaio di olio per qualche minuto. quando è pronto mettetelo in un piatto.

mettete a scaldare una padella di 28 cm di diametro con due cucchiai di olio.

a parte sbattete le uova con il sale, il parmigiano e il latte.

versate le uova nella padella calda e iniziate a rompere la frittata con un mestolo. delicatamente portate tutto il composto in un lato e mettete metà del radicchio. Con dei piccoli colpetti di polso cercate di compattare l'omelette su un lato e fatela rigirare.

Per capire la mia contorta spiegazione :D vi consiglio di guardare questo video

servite calda accompagnata dal resto del radicchio.

 
Lunedì 29 Ottobre 2012
polpette al sugo su crostoni di polenta PDF Stampa E-mail
Pin It

polpette al sugo

il freddo è arrivato, finalmente, anche a Roma! E cosa c'è di più buono di una bella polenta quando la temperatura scende sotto i 10 gradi??

 

ad_ogni_morso_un_sorso

undicesimo appuntamento con  "ad ogni morso un sorso" la rubrica di wine e food in collaborazione con Fernando di


Logo_Winexplorer

wine:

Vigne dei Mastri

"Marcello" Monferrato Rosso 2007

colore: rosso rubino intenso, con prevalenza della nota granata
profumoall’olfatto sprigiona profumi complessi, con note di piccoli frutti rossi, spezie ed un finale di vaniglia e cacao.
palato: il sapore è molto equilibrato, morbido, con tannini delicati e dolce nel retrogusto.   

temperatura di servizio: 16-18°C
grado alcolico: 13,5% vol.
premi: Douja d’or 2009

food

Polpette al sugo su crostoni di polenta

per le polpette

500 gr di macinato misto (bovino adulto, maiale, salsiccia)

4 fette di pancarrè

mezzo bicchiere di latte

50 gr di parmigiano

1 uovo

pangrattato

sale

per il sugo:

un litro di passata

cipolla

carota

sedano

olio

sale

per i crostoni

250 gr di polenta

mezzo litro di acqua

mezzo litro di latte

sale

 

Per prima cosa preparare la polenta: portare a ebollizione l'acqua e il latte con il sale, appena bolle versare la polenta a pioggia e mescolare con una frusta per circa 8 minuti. versare in una teglia e livellare bene, deve avere uno spessore di circa 1 cm. Far raffreddare bene.

Preparare il sugo: fare un soffritto con carota, cipolla e sedano, aggiungere la passata e far cuocere 15 minuti a fuoco lento.

Per le polpette: in una ciotola spezzare il pane e bagnarlo con il latte, strizzarlo e unirlo al macinato, aggiungere l'uovo, il parmigiano e pangrattato quanto basta per avere un composto sodo. fare le polpette e e metterle nel sugo, coprire con un coperchio e far cuocere 20 minuti.

tagliare la polenta a quadrati e grigliarli.

Girarle delicatamente con un cucchiaio e farle cuocere ancora 20 minuti.

Servire le polpette fumanti sopra i crostoni.

 
Giovedì 05 Luglio 2012
menù anticaldo #2 PDF Stampa E-mail
Pin It

ricette anticaldo

secondo appuntamento con i menù anticaldo

Questa settimana è previsto l'uso del forno ma per fare delle ricette che ovviamente non devono essere mangiate calde.. magari le prepariamo la mattina presto per la sera.

 

 

menù anticaldo vegetariano

 

 

 

 pizzette di melanzane

 pizzette di melanzane

  ricetta qui

Gazpacho

 

 gazpacho

  ricetta qui

pesche al forno dopo

 

 pesche al forno 

  ricetta qui

 
Giovedì 06 Dicembre 2012
regali di Natale: acquisti online PDF Stampa E-mail
Pin It

collage 

Mancano solo 20 giorni a Natale..

io mi sto portando avanti con i regalini handmade (febbre e lavoro permettendo) ma ovviamente non riesco a fare tutto e così mi sono affidata al santo internet..

Quelli che vi presento oggi sono due siti di due amiche dove io ho personalmente acquistato..

la fata perlina

le foto sono di proprietà di Valentina Masullo

il primo lo conoscete già "la fata perlina". Valentina è la creatrice del bellissimo braccialetto messo in palio lo scorso giveaway

Per contattare Valentina potete cliccare qui

DandelionsPlace

le foto sono di proprietà di Elena

il secondo è "dandelion" un eshop su etsy molto carino, Elena è una bismamma bravissima che nel poco tempo libero crea degli orecchini, braccialetti all'uncinetto veramente molto belli.

Per contattare Elena potete cliccare qui

 

Io vi lascio i contatti delle mie amiche e se non avete ancora iniziato a fare i regali di Natale vi consiglio di fare un giro da loro, non ve ne pentirete.. e così finalmente quest'anno possiamo dire addio alle tremende confezioni regalo di creme e co. e fare dei regali più personali e sicuramente unici.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 99